martedì, aprile 06, 2010

Codice della strada

Solito giro, casa parco e ritorno.
Tutte strade secondarie e poco trafficate, tranne che per poche centinaia di metri dove devo attraversare un paio di vie, di solito, parecchio battute. E a 300 metri dall'ingresso del parco, tocca imboccare, per pochi metri, un senso unico in contromano per poter attraversare in sicurezza, si fa per dire, sulle strisce pedonali. Ovviamente, visto il giorno di festa, poche le macchine in giro e quelle che ci sono di fermarsi, per darmi la precedenza, neanche a parlarne. Se poi una delle macchine è quella della polizia locale, o come si chiamava un tempo dei vigili urbani.......
Mentre passano non posso evitare di farmi scappare un commento ad alta voce: "le strisce !!".
Commento che non deve essere stato gradito, visto che mi hanno gentilmente aspettato poco più avanti, dicendomi che se io percorro una strada in contromano (!!!!!!) loro non possono immaginare che io voglia attraversare.
Certo in pantaloncini e maglietta a 300 metri da un parco popolato da gente che corre, davvero difficile da immaginare....

8 commenti:

  1. la mia più grande paura è finire sul parafango di SUV. ci sono andato vicino varie volte.

    RispondiElimina
  2. Io quando mi alleno invece vado per il 70% per strada e qui a Roma bisogna uscire preventivamente con una bella scorta di v.f.n.c.l., per poi distribuirne sistematicamente agli automobilisti come quei vigili...
    A volte finisce prima tale scorta che l'allenamento...

    RispondiElimina
  3. ahahahah i soliti protagonisti.....ti è andata bene che non si sono accaniti cosi' per diletto.
    Bisogna portare pazienza purtroppo...

    Buone corse

    RispondiElimina
  4. Da quando un pedone percorre in CONTROMANO una via??????? Non sei ne un auto ne un velocipede (oppure hai due ruote al posto delle gambe?)Non sanno neppure fare il loro lavoro. Scandaloso!

    RispondiElimina
  5. Tecnicamente hanno ragione.
    Pochi sanno che i pedoni sono equiparati ai normali mezzi di locomozione targati, possono assolutamente correre sulla strada(che non è solo delle auto)...ma ovviamente non possono andare contromano(sono multabili) anche se contromano è oggettivamente meno pericoloso.

    RispondiElimina
  6. Janko in mancanza di marciapiede pero' hanno sempre ragione i pedoni...
    Se poi si deve attraversare e le eventuali strisce pedonali sono distanti piu' di 200 metri le auto si DEVONO SEMPRE FERMARE e dare la precedenza ai pedoni...

    RispondiElimina
  7. Il marciapiede esiste ma, visti i precedenti per salvaguardia della mia salute, in prossimità di quelle strisce non lo utilizzo...... La visuale è oscurata da un'edicola, dalle macchine parcheggiate e dagli alberi lungo la strada. Considerando che le strisce stanno a pochi metri da una rotonda potete immaginare che chi sta in macchina ha come unica preoccupazione il dare o meno precedenza a chi ha già impegnato la rotonda. I pedoni sono l'ultimo dei loro problemi.

    RispondiElimina
  8. hehe, so' ragazzi... ;) suscettibili e troppo zelanti quando non serve....

    RispondiElimina