sabato, agosto 14, 2010

Altro fieno in cascina


Prima settimana di chiusura aziendale archiviata con un bel 70,6 e una serie di lavori di casa rimandati per troppo tempo. Con la moglie ancora al lavoro tocca svolgere i compiti assegnati e nei ritagli di tempo, si fa per dire, trovare la voglia, in questo periodo davvero poca, di continuare a macinare chilometri. Paradossalmente correre dopo 8, molto elastiche, ore davanti ad un pc mi risulta meno pesante di quanto invece, lo possa essere dopo una giornata intera passata in casa.
E oggi, sabato, ennesimo lungo.
Il terzo in solitaria in Valle Olona e il terzo consecutivo oltre le due ore. Un po' meno di 30km, invece dei 32 previsti, in 2 ore e 15 minuti. E se da una parte rimane l'amarezza per non essere riuscito a portare a termine quanto preventivato, dall'altra parte, invece, c'è la consapevolezza di essere sulla buona strada. Passare dai 4' e 49" di sabato scorso ai 4' e 32" odierni non può che lasciarmi più che soddisfatto. E se poi si aggiunge che sono pure riuscito ad evitare l'acqua.....
Dimenticavo:
Buon ferrragosto

8 commenti:

  1. complimenti per la determinazione, de sti tempi non è facile restare concentrati.....

    RispondiElimina
  2. concordo con Marco, 30km son sempre tanti in solitaria. bravo

    RispondiElimina
  3. più che altro è la voglia di svegliarsi presto anche al sabato che manca...

    RispondiElimina
  4. Bravo, allenamento di qualità e quantità.

    RispondiElimina
  5. bhè direi che i lavori di casa ti aiutano, bel lungo davvero!

    RispondiElimina
  6. il ferragosto ti stimola, bel lavoro settimanale

    RispondiElimina
  7. Caspita... mica cotiche...
    Complimenti..!!!

    RispondiElimina
  8. sono i lavori di casa che ti hanno fatto fallire quei due km..dovevi lasciarli ancora un po' da parte ma meglio due km in meno che i rimproveri della moglie :))) arirun

    RispondiElimina