domenica, aprile 03, 2011

Caldo

Dopo l'euforia per i 21 di domenica portati a casa senza troppa fatica, pensavo sinceramente, di poter continuare a macinare chilometri senza dover patire troppo.
Come non detto. E correre nelle ore più calde della giornata, con la temperatura decisamente più alta delle medie stagionali, di sicuro non aiuta.
Ma se, nella gara di "casa", decido di "riprovarci" bisogna farsene un ragione. Se continua così, gli ultimi chilometri, saranno decisamente caldi.




Dimenticavo....

8 commenti:

  1. Come scritto altrove,ieri ho fatto un giro da una ventina (scarsi) di km e si moriva.... quèsto sbalzo,x la corsa,'na mazzata! ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie per la frutta... ci e' stata resa un po' di quella dell'anno scorso....!!
    Parlando di km : hai fatto una maratona ad ottimo livello e subito dopo una mezza ad buon livello.. forse sarebbe il caso di passare a distanze piu' corte e veloci, a meno che tu non abbia ambizioni da Passatore....

    P.S. Beneficenza e resuscitar gli zombi...ecco cos'e' stato !!! ^___^

    RispondiElimina
  3. buone le pere! :)
    Per il caldo...non vedo l'ora di patirlo, sempre meglio che stare a guardare!

    RispondiElimina
  4. Oggi sono schiattato dopo 16Km alle 9.30 del mattino... abbigliamento sbagliato e sole a picco... non sai quanto ti capisca!

    RispondiElimina
  5. Troppo caldo ...concordo ... a Roma ci è andata di lusso ...se scattava 7 giorni prima i time ce li scordavamo.

    RispondiElimina
  6. Qu in Sardegna si può già andare al mare, e ne avevo tutta l'intenzione. Ma ho preferito gareggiare, e ci hanno fatto partire alle 12.30!

    RispondiElimina
  7. TROPPO CALDO E TUTTO DI BOTTO , IL CORPO DEVE ABITUARSI , IO ALLENANDONI PRIMA DELL'A LBA ARRIVA LA STAGIONE MIGLIORE..

    RispondiElimina