venerdì, giugno 03, 2011

2 Giugno

Nonostante la stanchezza consigliasse una bella giornata di riposo, sveglia solito orario, colazione e, come in un normale giorno lavorativo, alle 7 in macchina direzione Villanova per la seconda edizione della Cur cui ran, una non competitiva con percorsi da 6 e (quasi) 12 chilometri tra asfalto e sterrato.
Pur non avendo propositi "belligeranti" è bastato allinearmi assieme agli altri sulla linea di partenza per buttare alle ortiche tutte le buone intenzioni impostando da subito un ritmo decisamente da gara. Ritmo che, complici caldo e umidità, sono riuscito a mantenere solo sino all'ottavo chilometro.
Per ora ci si accontenta, come sempre del resto.

2 commenti:

  1. Ciao sono Vince720. Forse sei solo un po stanco e hai bisogno di riposare per recuperare..

    RispondiElimina
  2. più che stanchezza è la preparazione, dopo un mese di pausa, ad essere un po' approssimativa. ma per ora non me ne preoccupo. c'è tempo per recuperare

    RispondiElimina