lunedì, giugno 20, 2011

7° corsa d'estate

Giunta alla settima edizione questa corsa tra "amici" senza classifiche e premi, è comunque riuscita a raccogliere un discreto numero di runners pronti a "sfidarsi" per i sentieri del parco di Legnano e le campagne a ridosso del mulino Meraviglia. Nove chilometri tra asfalto e sterrato senza l'assillo del tempo ad ogni costo. Splendida mattinata di sole e temperatura, grazie ai temporali della sera prima, perfetta per correre. Voglia di farlo però pari a zero.
Senza riscaldamento (troppa fatica), decido di prendermela comoda e di partire tra le retrovie senza dannarmi troppo.
Appena il tempo di portare le gambe "in temperatura" e la musica cambia. Ormai me ne sono fatto una ragione. In mezzo agli altri è meglio. Primo giro (5km e rotti) in poco meno di 23 minuti e i restanti in poco meno di 16.
Viste le premesse non poteva andare meglio.

6 commenti:

  1. ..La gara alla fine smuove l'indole guerriera dura non forzare almeno un po' il ritmo!

    RispondiElimina
  2. ...come la rana e lo scorpione... ?!?!?
    ;D

    Marco Bucci

    RispondiElimina
  3. Praticamente un progressivo in due parti..

    Luca (un passo dopo l'altro)

    RispondiElimina
  4. un bel progressivo in compagnia........

    RispondiElimina
  5. In una qualsiasi gara, "stare a guardare" oppure "prendersela comoda" sono concetti astratti valido solo prima dello start :-)

    RispondiElimina
  6. @arirun, father: difficile stare a guardare
    @marco: eh?
    @luca, lello: confermo!

    RispondiElimina