giovedì, giugno 30, 2011

adidas Supernova Glide 3

adidas Supernova Glide 3
Arrivata alla terza serie, la nuova Supernova Glide, non differisce molto dal precedente modello.
Dotata di ammortizzazione FORMOTION™ (una coppia di inserti sintetici sagomati e sovrapposti fra loro) in grado di adattarsi ai movimenti del piede e di un tallone ancora più stabile per garantire ottime performance.
Di categoria A3 da 352 grammi nella numerazione 9 US (370gr nel 10.5 US), la SNova Glide 3 ha la tomaia realizzata Nylon Mesh a maglia larga per permettere la massima traspirazione, un avampiede in microfibra e un nuovo collarino che rende la calzata più agevole e riduce i rischi di irritazione.
adidas Supernova Glide 3Soletta interna a doppio strato adiLite respoEVA, intersuola in gomma EVA con inserto adiPRENE®+ nell'avampiede e adiPRENE® nel tallone e ovviamente il TORSION® SYSTEM nella zona mediale. Compatibile con il sistema miCoach Pacer a listino viene data a 120,00 euro anche se nei negozi specializzati si può trovare a meno.
Ai miei piedi già da qualche mese le SNova 3 hanno confermato, sin dai primi chilometri, tutte le aspettative che avevo riposto su questo modello al momento dell'acquisto.
adidas Supernova Glide 3La calzata è comoda ma, dal mio punto di vista, meno avvolgente della versione precedente. E anche per quanto riguarda "l'impatto" con il terreno, per quanto possa apparire strano, mi sembra decisamente meno morbida della SNova 2.
Molto protettiva, come del resto ci si aspetta da una A3, si fa apprezzare sulle lunghe distanze quando si ha necessità di stare sulle gambe per diverse ore.
Dotata di una buona reattività la SNova 3 all'occorrenza, nonostante il peso, risulta anche essere adatta ai lavori sulle variazioni di ritmo.
Incominciare poi, in piena preparazione maratona, ad utilizzare il nuovo acquisto quando in programma c'è un 4x3000 mi sembra un ottimo biglietto da visita.
Decisamente promossa!

4 commenti:

  1. ..Belle...!!
    Marco Bucci

    RispondiElimina
  2. Noto, dal post, che diversi produttori, usano le stesse soluzioni, molto utili per i nostri piedi.
    Mi riferisco alla scanalatura lungo la suola, che asics chiama Guidance Line.
    Peccato che il prodotto adidas sia sempre fornito del sistema Torsion che il mio piede non sopporta.
    Magari sarebbe potuta essere una valida alternativa.

    RispondiElimina
  3. Devo dire che mi viene voglia di provarla... a breve stò pensando di comprare delle a3... se nel negozio dove faccio i miei acquisti la trovo devo proprio calzarla e vedere come và!!
    Davide Ribichesu

    RispondiElimina
  4. Non ho ancora trovato la mia scarpa giusta, ne ho cambiati 4 di modelli ad oggi. Vista la recesione ci faccio un pensiero :-)

    Luca (un passo dopo l'altro)

    RispondiElimina