mercoledì, aprile 11, 2012

Garmin Forerunner 110

Garmin Forerunner 110
In commercio ormai da diverso tempo Forerunner® 110 è il modello "entry level" di Garmin. 
Disponibile in due versioni (con o senza fascia cardio wireless ANT+™) ha un prezzo di listino di 199€ (149€ senza fascia) ma nei negozi specializzati lo si può trovare a meno. Di facile ed immediato utilizzo permette, dal mio punto di vista, di avere sott'occhio il set di informazioni base che un potenziale acquirente possa pretendere da un GPS senza dover spendere una fortuna: tempo, distanza, passo e, per il modello dotato di fascia, battiti cardiaci.
Nessuna programmazione particolare, nessuna impostazione dei "waypoint", nessun Virtual Partner®, nessuna possibilità di importare gli allenamenti creati "a tavolino" con il software a corredo. Una sola concessione :
l'Auto Lap® (se programmato) per salvare in maniera automatica i dati relativi ad una data distanza.
Poche operazioni preliminari e il forerunner 110 è pronto per svolgere al meglio il proprio lavoro.

Confezione
La confezione contiene il GPS da polso, la fascia cardiaca ANT+™, il cavo USB per la connessione al Pc e il caricabatteria da rete.

Garmin Forerunner 110
Installazione software
Per la gestione dei dati in maniera "off-line" si rende necessario l'installazione del software dedicato "Garmin Training Center®".
Una volta collegati al sito Garmin andare nella sezione software e scaricare l'ultima versione disponibile dell'applicativo.

Utilizzo
Dopo aver completato il caricamento della batteria il Forerunner® 110 è pronto per essere utilizzato.
Una volta acceso e completata la ricerca dei satelliti (procedura molto più veloce grazie al sistema HotFix™ con antenna high-sensitivity) bisogna impostare i dati dell'utilizzatore (sesso, età, altezza, peso) per il calcolo delle calorie consumate e il formato dei dati (chilometri/miglia e passo/velocità).
Garmin Forerunner 110Sempre da menù, se in possesso della fascia cardiaca, bisogna anche ricordarsi di attivare l'opzione relativa.
Una volta avvenuta l'associazione fascia-gps una piccola icona verrà visualizzata sul display.
Ultimato l'allenamento poi, collegando l'unità GPS al pc, è possibile trasferire i dati al programma GTC o, se collegati alla rete, al portale Garmin Connect™ dove, una volta registrati, è possibile vedere gli stessi dati in una veste grafica decisamente più "accattivante".

Caratteristiche
- Risoluzione dello schermo, L x A : 52 x 30 pixel
- Peso : 52 g
- Durata della batteria : 3 settimane in modalità di risparmio energetico, 8 ore in modalità allenamento
- Resistenza all'acqua : sì (IPX7: immerso in un metro d'acqua per 30 minuti)
- Cronologia : 1000 giri

Pro
- Semplicità di utlizzo
- Velocità acquisizione satelliti (e nelle fredde sere invernali questa è una proprietà molto apprezzata)
- Costo contenuto

Contro
- Impossibilità di modificare l'ordine di visualizzazione dati (il "tempo totale" è sempre in primo piano)
- Impossibilità di programmare la durata della retroilluminazione fissata in pochi secondi
- Impossibilità di optare per un altro sport. Se utilizzato in bici il report viene (ovviamente) classificato come "allenamento running".
- Una volta agganciati i satelliti se, dopo qualche minuto, non viene premuto il tasto di "start" l'unità passa in modalità "risparmio energetico" costringendo l'utente a ripetere l'operazione di "acquisizione". 


Garmin Forerunner 110
Il primo punto potrebbe essere un problema per chi, come me, comincia ad avere problemi  di messa a fuoco in particolari condizioni di luce e dover guardare il display correndo, di sicuro, non aiuta.
Il secondo invece rende meno "friendly" il forerunner nella stagione invernale quando, nelle buie "seratone ripetute",  monitorare costantemente l'andatura potrebbe diventare determinante per la buona riuscita dell'allenamento. Inoltre una retroilluminazione tenuta accesa, diventa anche un valido aiuto per essere maggiormente notati quando si è costretti a correre in strada condividendo lo stesso spazio con gli automobilisti.
Il terzo non è un problema vero e proprio. Ma lo può diventare in griglia prima della partenza di una gara. Se non ce se ne accorge si rischia di partire a GPS "spento". Ma fortunatamente esistono gli aggiornamenti firmware e confido che prima o poi qualcuno provvederà a risolvere questi piccoli problemi. O almeno ci spero.

11 commenti:

  1. il 110 secondo me ha tutto quello che uso del 305 questo a dire che a volte certe funzioni non servono!

    PS. per la verità col 305 trovo sia comodo avere l'opzione corsa-bici, e anche gli allenamenti preimpostati.

    RispondiElimina
  2. è ottimale per la gara, poco peso ed essenziale, unico aspetto positivo
    per il resto rispetto un 305 non ci sono paragoni
    io il 305 lo trovo insuperabile, ma ne faccio un uso a 360 anche per orientamento
    poi poter trasferire gli allenamenti impostati a tavolino, risulta essere veramente comodo
    comunque tanti soldi!!!!!! rispetto a quello che può darti un 305

    RispondiElimina
  3. MA PERCHE' NON FANNO PIU' LO SCHERMO COME QUELLO DEL 205 O 305? PER ME FA SCHIFO

    RispondiElimina
  4. lo indosso (tutti i giorni, anche se non corro) da ormai 18 mesi: é giustamente minimalista e ti costringe a concentrarti su quel che ti serve, muovere i piedi avanti e indietro, nient'altro.
    che poi, se osservi quelli che arrivano davanti nelle nostre corsette, i piú ne sono del tutto privi ;)

    RispondiElimina
  5. soldi buttati al vento!

    RispondiElimina
  6. Ciao aiutooo
    Mu direste come posso fare a sincronizzare i km/miglia...a me non riesce di settare l auto lap sul km

    Grazie

    RispondiElimina
  7. per prima cosa devi scegliere se km o miglia impostando le unita di misura in menu - impostazioni. poi sempre da menu scegli autolap e con le freccie scegli la distanza

    RispondiElimina
  8. ciao, avendo inserito il fartlek nei miei allenamenti (10x2minuti), c'è modo di inserire il tempo (2minuti) come unità di misura (lap) ? non c'è modo di "registrare" il passo durante le frazioni? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa di no. Il 110 l'ho venduto ma mi sembra di ricordare che potevi solo impostare le distanze 100 200 400 etc. In ogni caso quando imposti autolap il passo medio per ogni frazione poi lo vedi su pc

      Elimina
    2. come immaginavo, grazie e ciao.

      Elimina