sabato, agosto 31, 2013

forerunner 305 vs 110


Fedele compagno per cinque anni, improvvisamente ha deciso di abbandonarmi.
Senza preavviso ha deciso di non accendersi più.
Dopo aver perso l'uso del buzzer appena terminata la garanzia ero ormai rassegnato ad una veloce prossima dipartita e completamente assuefatto ai prodotti GARMIN ho colto un occasione acquistando il 110 come sostituto.
Semplice, economico e molto più veloce ad acquisire i satelliti. E invece, contrariamente a quanto ipotizzato. il 305 ha continuato a fare il proprio dovere per altri tre anni relegando il "fratello" più piccolo ad un utilizzo sporadico: unicamente con la luce diurna, altrimenti non metto a fuoco il display e, sfruttando la funzionalità "Auto Lap" accompagnata da un buzzer funzionante, per le ripetute brevi.
Ora con il 305 fuori servizio e appena consegnato ad uno dei centri di raccolta Garmin con destinazione assistenza tocca fare di necessità virtù: 110 mattina, pomeriggio e sera. E con un uso intensivo mi sono reso conto che, a parte la lentezza nell'acquisizione dei satelliti, il 305, nonostante l'età (anno di nascita 2006), ha un grado di precisione, nel registrare le tracce, decisamente migliore. L'accuratezza e precisione della misura del ricevitore GPS è influenzata da una serie di fattori, tra cui la posizione dei satelliti, l'eventuale presenza di rumore del segnale radio, le condizioni atmosferiche, e le barriere naturali al segnale.
Ma su percorsi identici e in particolari condizioni ambientali, un confronto di quanto registrato dal 305 e dal 110, permette di notare che le differenze, in termini di metri percorsi, sono alquanto marcate. 
Poco male. Aspetterò il preventivo e poi deciderò di che morte morire.

9 commenti:

  1. Molto interessante. A me è stato regalato tre anni fa il 205 e come ho scritto ieri è il dinosauro dei Garmin. Prossimamente vorrei cambiarlo e le tue considerazioni le ho già fatte mie! Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 310 xt...! il 110 lascialo perdere..

      Elimina
  2. Io uso il 110 da circa 3 anni ed è sempre stato preciso: la differenza con il chilometraggio stradale è di qualche metro. Uso la versione 2.4 che ritengo essere la migliore e più stabile, mentre le successive hanno dato problemi anche di ricezione segnale. Eventualmente fai il downgrade.

    RispondiElimina
  3. a me il 305 è durato esattamente 4 anni...l'avevo anche "riparato fai da te".
    ma il 110 non è molto limitante a livello di programmazione allenamenti etc etc?
    con il 405 mi trovo bene anche se a volte credo che "sbarelli" un pò troppo..tipo sotto gli alberi del parco di Monza..

    RispondiElimina
  4. ho appena sostituito il mio 305 col 310xt......................merita

    RispondiElimina
  5. Buono a sapersi ... perciò continuerò a tenermi il 305 finché vive :)

    RispondiElimina
  6. usato il 110 per 3 anni, fino a sbriciolarne il cinturino. ora il moncherino sta appeso allo zaino, per misurare le gite in montagna.
    fa il suo porco lavoro e costa il giusto, ogni tanto va per i fatti suoi, ma raramente. manca di un sacco di altre funzioni, verissimo, ma per il nostro livello dilettantistico ha decisamente tutto, tranne il cinturino sostituibile ...

    il resto sono solo scuse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. merita il passaggio al 310xt come affidabilità
      come precisione, ritengo il vecchio 305 molto migliore, confermo
      il mio 310xt sbaglia di un qualche per cento in più, cioè rispetto al reale so che devo aggiungere 4-5sec alla velocità in min/k che mi da
      ma in cambio dell'affidabilità ......

      Elimina
  7. mi era morto il 305 ... al centro garmin mi han proposto di mandarmene uno nuovo e ... ovviamente ho accettato.
    NO REGRETS !
    Si, e' un po' ciccione come gps watch ma ... tuttavia si comporta sempre BENISSIMO (anche se ultimamente sono stato tentato anche da altri prodotti).
    Buone corse e lunga vita al 305 e 310 !

    RispondiElimina