domenica, marzo 02, 2014

Andato

E anche l'ultimo lungo me lo sono messo alle spalle. Un pensiero in meno. Non ci posso far niente, per me, è il "lavoro" più difficile. Ho sempre il timore di incappare in una giornata storta e di non riuscire a portare a termine quanto preventivato. Trentadue chilometri da fare in progressione partendo da quattro e quaranta e arrivando (quasi) al ritmo da tenere in gara. Obiettivo miseramente fallito appena dieci giorni fa.
Otto.trentasette e con i "Depeche Mode - live in Barcellona" nelle orecchie si parte. L'aria è frizzante, il cielo è coperto ma il sole, a breve, dovrebbe far capolino. Le gambe girano e le nuove SNova Glide 6 fanno (ottimamente) il loro "sporco" lavoro. I chilometri passano e i timori della vigilia lasciano spazio alla consapevolezza che, almeno per oggi, il termine "Failed" non è contemplato. Primo terzo chiuso in quarantotto alto, secondo appena sotto i quarantotto e terzo appena sotto i quarantacinque. Per quel che mi riguarda, proprio un gran bel lungo.

26 commenti:

  1. Week end di passioni e timori comuni, per chi prepara Roma questo era il termine ultimo per massacrare le gambe. Adesso tre settimane di meritato "riposo"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non proprio. ancora sette gg di fatica, ma il peggio è passato

      Elimina
  2. Un gran bel lungo progressivo!
    E beato te che hai già finito a, me tocca l'ultimo questa settimana.
    Quale Glide stai usando? Se stai usando la 6 potresti fare una (piccola) recensione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la nuova. versione 6 con suola boost. appena posso recensisco

      Elimina
  3. Eccolo qua il lungo che cercavi!!
    Bravissimo.

    RispondiElimina
  4. Se non vai sotto i 180' a Roma, paghi il caffè a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se e per questo te lo pago anche se vado sotto

      Elimina
  5. Dai ragazzo, sei in grande spolvero per fare 3h.00.01

    RispondiElimina
  6. In bocca al lupo Nino; questi allenamenti ben riusciti danno fiducia, allez!!!

    RispondiElimina
  7. Ma l'ultimo lungo 3 settimane prima??? e sti 20 giorni che fai?

    RispondiElimina
  8. Lungo portato a termine alla grande! Forza Nino, Roma ti aspetta...

    RispondiElimina
  9. Scendere sotto le tre ore in maratona, che impresa! Un obiettivo forse logorante. Tabelle, pensieri, alimentazione controllata, feedback continuo con il proprio corpo... Una scuola di meditazione.

    P.S.: Sedici settimane rappresentano "lo start" del feto nella pancia della mamma: si inizia a percepire il movimento (another brick in the wall)...

    RispondiElimina
  10. L'ultimo lungo da più ansia delle gare,soprattutto se si corre da soli..;)

    RispondiElimina
  11. Eccellente progressione, segno che la gamba c'è! Coraggio, manca poco a Roma

    RispondiElimina