mercoledì, gennaio 28, 2015

SuisseGas Milano Marathon

Pronte le maglie ufficiali della 15^ edizione della SuisseGas Milano Marathon! Quest’anno i colori saranno ancora più accattivanti: solar red per tutti i maratoneti e night flash per i runner che scelgono la Europ Assistance Relay Marathon.

La corsa meneghina si tingerà di colori shock; il rosso e il blu colpiranno i nostri atleti suscitando l’invidia di ogni spettatore. Anche quest’anno adidas, sponsor tecnico della maratona, ha disegnato per voi le maglie dell’evento.

Averle è facile, basta iscriversi alla SuisseGas Milano Marathon!  Fallo adesso. Run fast, live cool!  

Nella foto le maglie di maratona e staffetta indossate da due modelli-atleti adidas d'eccezione: Hassane Fofana e Eleonora D'Elicio
Europ Assistance torna al fianco di tutti gli atleti della SuisseGas Milano Marathon per fornire l'assistenza sanitaria ai runner che prenderanno parte alla manifestazione del 12 aprile e l'assistenza stradale ai mezzi dello staff dell'organizzazione.

Clicca qui per ulteriori informazioni.
Basta Mozziconi a terra anche quest’anno promuove insieme alla SuisseGas Milano Marathon la campagna di sensibilizzazione ambientale per la raccolta differenziata dei mozziconi di sigaretta. Spesso non si pensa all’impatto ambientale che comporta un mozzicone a terra e a tutte le sostanze tossiche che contiene.

Nel 2014 abbiamo raccolto più di 4 milioni di mozziconi! Per il 2015 l’obiettivo è sensibilizzare la comunità sui rischi legati alla dispersione dei mozziconi nell’ambiente attivando una corretta raccolta differenziata, ancora più importante in occasione di un evento come la maratona di Milano che ha una particolare attenzione all’aspetto "green" nello sport.

Con la staffetta, vinci due volte!


La sfida sportiva: Trova tre amici con i quali correre, scegli insieme a loro la buona causa per cui correre e formalizza
la vostra iscrizione. Fallo mettendoci il cuore, oltre che le gambe, e scegli tra le
ONP iscritte al Charity Program,
quella più vicina al tuo sentire. Contattatela, dicendo che volete correre per lei.

La sfida solidale: Non fermarti qui. Affianca alla tua sfida sportiva quella solidale, avviando una colletta online a favore
della causa che hai scelto. Lancia un’iniziativa di raccolta fondi, personal fundraising, su
Rete del Dono e coinvolgi amici e
parenti in questa gara di solidarietà, chiedendo loro di fare una donazione.

Chi corre solidale vince, stay tuned!


Consigli olimpionici

Fra le leggende della Maratona: il Muro! In molti raccontano di averlo sperimentato, qualcuno lo ricorda come un incubo. È uno dei racconti maratona. “C’è chi lo incontra prima, chi dopo e chi invece non lo avverte affatto. Quando capita, è comunque perché non sei stato in grado di gestire le energie e hai speso troppo nella prima metà della gara. Mi è successo più volte”, ci racconta Stefano Baldini, olimpionico della maratona. Dice: “L’ho superato lottando con la testa, sfruttando ogni ristoro e curando al massimo l’integrazione degli ultimi 10 km. È un momento, quello del 30mo che non concede distrazioni. Devi integrare. Nel modo giusto: sarà quello che avrai provato in allenamento più volte. Soprattutto durante i lunghi. Altro consiglio: corri sempre in progressione per rimontare chi ha corso troppo velocemente all’inizio e concludere la gara ancora tonico. Porterai così a casa un bel ricordo del traguardo. Che è ciò che ti spinge verso nuove sfide. Verso altri momenti di felicità, quelli che ti strappano un sorriso”.

1 commento:

  1. Belle le maglie, davvero belle. E lo erano anche quello dello scorso anno.

    RispondiElimina