venerdì, marzo 13, 2015

adidas Ultra Boost

adidas UltraBoost™
Svelata alla stampa e agli addetti ai lavori al "The Corner" di New York alla fine di Gennaio la nuova adidas Ultra Boost™, disponibile da questo mese sul sito e-commerce del brand tedesco e nei negozi specializzati, si presenta con sostanziali modifiche rispetto al modello che ha rivoluzionato il mondo del running solo ventiquattro mesi fa.

Di categoria A3 da 302gr nella numerazione di riferimento (336 nel 10 US) la nuova Ultra Boost™ è dotata di tomaia in mesh Primeknit (che ingloba anche la linguetta) con densità specifica per le varie zone del piede assecondandone così la naturale espansione durante la corsa. Un seamless “tradizionale” con il supporto delegato agli elementi plastici, usati anche come “arricchimento estetico",adidas UltraBoost™
all’allacciatura e al tallone.

Una struttura innovativa della zona posteriore per permettere al tendine di Achille un movimento estremamente naturale e una soletta interna piu leggera per accogliere la forma naturale del piede del runner garantendo una calzata comoda.

La scarpa ha un differenziale di 10 mm e un nuovo TORSION® SYSTEM a doppia densità, integrato nella suola della scarpa per consentire un movimento più indipendente tra tallone e avampiede, che assicura una maggiore stabilità.

La Ultra Boost™ è inoltre dotata di una innovativa suola elasticizzata Stretch Web che si adatta e si muove insieme con il piede garantendo la massima spinta alla falcata. Una vera rete di gomma che permette un'ottima aderenza sia sull'asciutto che sul bagnato mantenendo le doti dinamiche dell’intersuola realizzata con la mescola Boost™ (incrementata del 20%) per assicurare un incredibile ritorno di energia rendendola costantemente performante in tutte le condizioni, chilometro dopo chilometro, stagione dopo stagione.
La scarpa ha un prezzo di listino di €180,00 e nei negozi specializzati, come spesso capita, la si può trovare a meno.

E anche questa volta non posso fare a meno di ringraziare adidas, che mi ha dato la possibilità di provare in anteprima e con tutta calma la nuova arrivata del brand a tre striscie. Ai miei piedi da una ventina di giorni le nuove Ultra Boost™ hanno confermato quanto di buono avevo gia trovato nei due modelli che l'hanno preceduta.
adidas UltraBoost™
Impressionante, dal mio punto di vista, la calzata. Comoda e avvolgente, sembra di indossare un calzino. E poi la stessa sensazione di "morbidezza" quando si comincia a fare qualche passo, tipica della nuova mescola. Un po' più pesanti delle energy ma, una volta calzate, è difficile percepirne la differenza.
Sette uscite per una novantina di chilometri. Ripetute, progressivi e un paio di gare: una 10k e una mezza. Ottime, già da subito, "zero bolle" sulle dita, sono perfette per lavori di velocità e un po' più "sacrificate" per  ritmi più lenti dove non si permette all'intersuola di esprimere tutta la potenzialità in termini di spinta.
Ma se vuoi spingere "chiedi" pure: le Ultra Boost™ non aspettano altro.
Una parola: promosse

0 commenti:

Posta un commento