lunedì, dicembre 07, 2015

Di nuovo

Quaranta giorni dopo aver partecipato alla venicemarathon e arrivato il momento di abbandonare la fase "kazzenger" e incominicare a pensare seriamente all'appuntamento di primavera con la maratona di casa. Quattro mesi, sedici settimane e quattro lavori a settimana per arrivare, o almeno provarci, tirato a lucido con la ventottesima quarantadue. E viste le recenti esperienze mi riesce difficile porre, al momento, obiettivi in termini di tempi e personali da abbattere. Cominciamo ed arrivare alla fine della preparazione senza grossi ostacoli (leggi influenze varie o infortuni) e solo allora si potranno tirare le somme e raccogliere quanto seminato.
Io intanto ci provo. Di nuovo.

5 commenti: