sabato, aprile 23, 2016

Dolce far niente

Ebbene si. Me la sto proprio godendo. Fermo dalla Maratona di Milano ma questa volta esclusivamente per scelta. Dopo  un intero inverno a preparare la maratona primaverile 30 giorni di totale "disintossicazione" con due uniche concessioni: swimming (giusto per non lievitare come la pizza) e divaning. Consuetudine che ho ripetuto per anni e che, finchè l'ho mantenuta, mi ha permesso di evitare (o perlomeno limitare) i "contrattempi" fisici che hanno contraddistinto le ultime due stagioni.
E allora perchè non riprovarci ? Del resto quattro settimane passano in fretta. Sembra ieri aver dismesso le mie A3 ed è  già quasi ora di ripartire. 
Sette giorni, ancora sette giorni e si ricomincia. Obiettivo 5k.

7 commenti:

  1. maddai, 5 k, e chi ci crede ?? :-)

    comunque dopo i 17 k di questa mattina vado anche io a fare divaning adesso

    RispondiElimina
  2. Ma ammazzati:-)
    5K li fai di riscaldamento...

    RispondiElimina
  3. Sì 5k... ogni 20 minuti!
    Grande Nino, il periodo di disintossicazione ci sta tutto, ma le gare ti reclamano...

    RispondiElimina
  4. Forse mi sono espresso male ma con "obiettivo 5k" intendevo la distanza della prima uscita. Son sempre 30gg di sosta

    RispondiElimina
  5. stai a diventà un cazzaro a livelli esagerati, dai basta, fai il serio :D

    RispondiElimina
  6. Ammazza che cazzaro, sei peggio di nonno Blade

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è un onore essere un cazzaro... Nino invece ancora deve faticare per meritare un simile appellativo

      Elimina