martedì, aprile 05, 2016

La Gazzetta dello Sport presenta “CorriAmo”

La Gazzetta dello Sport presenta “CorriAmo”
Piani di allenamento, consigli tecnici, nutrizione e abbigliamento al centro della collana
In edicola da oggi, martedì 5 aprile, il primo volume Perché correre
 
Corre anche la nuova sezione running.gazzetta.it: nel primo mese successo di accessi
E un’indagine fotografa le passioni degli utenti 
 
Milano, 5 aprile 2016 – Dopo la straordinaria Suisse Gas Milano Marathon di domenica 3 aprile che ha raccolto a Milano quasi ventimila appassionati, La Gazzetta dello Sport presenta CorriAmo, collana di 20 libri pensata e dedicata ai runner di tutti i livelli.
La nuova sezione di Gazzetta.it dedicata al running ha raccolto nel primo mese tantissimi accessi (oltre 500.000 utenti unici), da parte di un pubblico attento e appassionato, come rivela la ricerca appositamente condotta.
 
Ciascun volume della collana CorriAmo, curato da Manlio Gasparotto e Fausto Narducci, affronta una tematica precisa: dalla meccanica della corsa agli allenamenti  mirati passando per le corse estreme e le tattiche di gara sino all’importanza della dieta e dei controlli medici.
corriAmo de la gazzetta dello sportOgni allenamento sarà accompagnato da un team straordinario guidato da un capitano a cinque cerchi: l’olimpionico Stefano Baldini, medaglia d’oro alla maratona di Atene 2004. Il “Dio di Maratona”, come titolò la Gazzetta all’indomani della sua impresa, aprirà ogni numero come fosse uno scrigno; la sua esperienza, le sue emozioni e la sua scienza introdurranno al lavoro di squadra. Saranno sempre a disposizione preparatore atletico, medico dello sport, psicologo, fisioterapista e nutrizionista, per spiegare, coinvolgere, motivare e rendere raggiungibili gli obiettivi. Un’équipe di giornalisti, rigorosamente runner, svelerà i segreti non solo per allenarsi, ma anche per dimagrire, evitare gli infortuni, scegliere le attrezzature e le gare giuste.
 
Nel primo volume - Perché correre - il lettore potrà scoprire il proprio livello di preparazione con un test di autovalutazione e affidarsi alla squadra di CorriAmo per migliorare le proprie performance. Perché correre contiene inoltre i consigli di Stefano Baldini, i terreni ideali dove correre, l’abbigliamento tecnico, il focus “perché iniziare”, l’importanza dell’alimentazione, il personaggio Gelindo Bordin, primo italiano a vincere la maratona olimpica a Seul 1988, e la maratona di New York come grande corsa.
CorriAmo è in edicola con La Gazzetta dello Sport da oggi, martedì 5 aprile. Ogni volume costa €6.99 oltre al costo del quotidiano. La campagna stampa è stata realizzata dall’agenzia Zampediverse.
 
corriAmo de la gazzetta dello sportGli appassionati troveranno inoltre nella sezione running.gazzetta.it, lanciata con successo da meno di un mese, una quantità di contenuti che spaziano dalle storie dei protagonisti, a notizie e curiosità, a veri e propri strumenti per la pratica con tabelle di allenamento e piani nutrizionali. La Gazzetta dello Sport ha chiesto agli utenti che amano la corsa che cosa cercano nel nuovo portale, conducendo quasi tremila interviste. 

L’87% degli utenti intervistati si definisce runner e pratica la corsa almeno una volta a settimana (83%); la corsa viene vista come un’attività sportiva salutare e rilassante; il 60% partecipa a manifestazioni podistiche: le più frequenti sono le 10 km (35%), le mezze maratone (29%) e le corse non competitive (27%); la maggior parte dei runner possiede attrezzature specifiche, per esempio scarpe adatte alla corsa (86%), e l’83% utilizza strumenti particolari per prendere i tempi; il 19% ha già visitato la nuova sezione Running di Gazzetta.it dando un voto ampiamente sufficiente. 



0 commenti:

Posta un commento