lunedì, luglio 25, 2016

Abile e arruolato

E sono arrivato a quattordici. Ormai il "fascicolo" presso il centro ricerche Mapei Sport comincia a diventare "pesante".
Vista, spirometria, peso (mannaggia, più uno), altezza, cardiogramma a riposo e dopo i tre interminabili minuti sul famigerato "gradone" (ridatemi le ripetute) di nuovo cardiogramma senza dimenticare la provetta per l'esame completo delle urine.

Il tutto per arrivare ad avere il fatidico foglio giallo che mi permetterà di "competere" per i prossimi dodici mesi.

Oramai dovrei averci fatto il callo eppure ogni volta, anche senza apparente motivo, il dubbio che qualcosa andare storto, inutile negarlo, si insinua nelle mie poche certezze.

Non più di mezz'ora e anche questa incombenza, una delle poche fatte volentieri, passa in archivio.
Abile e arruolato anche quest'anno. Ora non resta che darci dentro.

2 commenti:

  1. Ottimo, Nino!
    E' vero, in genere di scontato non c'è nulla... ma non per un Atleta come te! E adesso a tutta birra!

    RispondiElimina
  2. Ecco appunto dacci dentro allora;-)

    RispondiElimina