giovedì, aprile 07, 2011

Obiettivi

Ultimi chilometri archiviati prima di tre giorni di meritato riposo e poi sarà di nuovo competizione. Come sempre, ormai è un classico, certezze poche, dubbi un'infinità.
Anche se, avere centrato il risultato a Roma, dovrebbe permettermi di affrontare la maratona di casa senza l'assillo della prestazione ad ogni costo.
Programmare una gara ad Aprile è sempre un rischio e le previsioni per domenica non possono che riportarmi a Padova 2006.
Ci si prova. Quello che arriva si prende.
Ma dovendo scegliere .....
1° portare a casa la 15° medaglia
2° terminare sotto 3h e 12'(mcm 2010)
3° terminare sotto 3h e 7' (venezia 2010)
4° terminare sotto 3h e 1' (roma 2011)
5° il muro

Stavolta però, la vedo veramente dura.

17 commenti:

  1. Nino vieni con noi tanto anch'io sono nella tua stessa situazione...anzi tu hai appena fatto un bel lunghissimo da42km!

    RispondiElimina
  2. Fatti valere in quel di Milano, il sotto 3h l'hai sfiorato, riprovaci!

    RispondiElimina
  3. Se ti riferisci alla maratona casalinga, troppo poco tempo da Roma...
    Ti auguro con tutto il cuore di smentirmi pero'...
    Come ti auguro, sempre con tutto il cuore, di prendere domenica sera, quel che avete distribuito sabato.... ^__^

    RispondiElimina
  4. Io spero solo per te che non faccia il caldo che c'è in questi giorni altrimenti potresti soffrire a differenza di temperatura. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. Vai Nino... Se vedi Linus, pappina sul coppino!

    RispondiElimina
  6. Voto per una "prudente" 3º opzione...
    Vai!

    RispondiElimina
  7. ti auguro un abella maratona ......con il problema caldo!!!!!vai nino e spacca tutto anche i milanesi col clacson

    RispondiElimina
  8. Oblligatorio per te provarci e correre con Micio e Kikko, ma il mio euro bucato lo scommetto (sperando di perdere) sul fatto che non riuscirete a stare sotto il muro ..troppo caldo.

    RispondiElimina
  9. la prima, che hai detto... alla grande!

    RispondiElimina
  10. Pochi giorni fa a Milano c'era Roger Waters, non sarà un caso... è nell'aria.

    RispondiElimina
  11. @kikko: se sul percorso riesco a vedere diego mi unisco al terzetto.
    @grezzo & @web: stavolta sarà dura
    @marco: ne sono convinto anch'io, tentar non nuoce però.
    @luca: grazie
    @squonimo: grazie
    @marco: viste le previsioni sarebbe già un successo
    @lello: grazie
    @gian carlo: hai perfettamente ragione, tocca provarci
    @marco: sicuro (almeno credo)

    RispondiElimina
  12. dacci dentro ma stai veramente attento al caldo e al fatto che hai appena fatto una maratona
    ma sarà il fisico a dirtelo!

    RispondiElimina
  13. in bocca al lupo...magari va di culo e piove a dirotto, tipo temporale estivo...ormai con questo clima tutto può succedere!

    RispondiElimina
  14. Accidenti, mi era sfuggito che avessi deciso per Milano. Beh, un bell'azzardo, non c'è che dire. Ma, a volte, è proprio quando non si hanno aspettative che accadono fatti strepitosi...

    RispondiElimina
  15. Sei un cavallo pazzo, un mare in burrasca, un toro scatenato! :D
    Vai Nino!!!

    RispondiElimina
  16. non sarà dura...pochi obiettivi...e li hai raggiunti tutti...ti seguo a ruota, dajjje!

    RispondiElimina
  17. Nino, più che Diego, è più facile che tu veda Kikko, sarà il più alto di tutti, non puoi sbagliare!!!

    RispondiElimina