sabato, luglio 03, 2010

Ricreazione finita, di nuovo


Con l'arrivo di luglio tocca darci dentro. Ormai la fase di recupero si può considere conclusa e se a Venezia voglio evitare la disfatta della passata edizione tocca cominciare a fare sul serio. Aumentare il numero dei chilometri settimanali e cominciare anche a pensare, oltre alla quantità, alla qualità delle uscite. E cosa c'è di meglio che cominciare luglio con un bel 21 ? Sveglia puntata presto per evitare l'afa di questi giorni, il tempo di capire chi sono e via a macinare i primi chilometri di questo mese.
Senza particolari ambizioni cronometriche, con solo 16 chilometri come distanza massima nelle gambe, l'unico obiettivo è portare a casa quanto prefissato, giusto per cominciare a prendere confidenza con la distanza.
La temperatura, con il sole ancora basso sull'orizzonte, non è alta e l'afa non è ancora opprimente. Correre in queste condizioni, almeno per la prima parte, vale la levataccia. Il passo non è brillantissimo e il garmin me lo conferma, ma sinceramente la cosa, almeno per oggi, non mi interessa.
Alla fine la sola cosa che conta è poter dire che, anche questa volta, l'obiettivo è stato raggiunto.

9 commenti:

  1. Buon Lavoro........
    i sacrifici ripagano SEMPRE

    A BUMBAZZZZZZZZZZZAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  2. Beh, come primo "lungo" non mi sembra pio male. Anzi, nella parte finale hai un po' allungato quindi bene così come test! Facci sapere come procede l'allenamento, da qui a ottobre c'è tempo.

    RispondiElimina
  3. si meglio partire un po'prima altrimenti si arriva cotti! in bocca al lupo per la preparazione!

    RispondiElimina
  4. Bhe non mi sembra affatto male. Dal grafico hai tenuto una media circa di 4:45 sui 21.. buono dai!

    RispondiElimina
  5. Ottimo inizio di luglio :D. Io domenica sono uscito alle 7.15, ma quasi subito ha cominciato a far caldo!!! Tu a che ora sei uscito????

    RispondiElimina
  6. uscito 6.30 alle 7, già morivo

    RispondiElimina
  7. I lunghi costano fatica, anche mentale, ma valgono tutto l'oro del mondo e ripagano sempre.

    RispondiElimina
  8. 21 chilometri con questo caldo...mamma mia..

    RispondiElimina
  9. AZZ UN VENTUNO E' DA RABBIOSO VERO

    RispondiElimina